Secondo il parere della Commissione federale delle comunicazioni (Federal Communications Commission) il boom dell’uso di dispositivi mobili, dai telefoni smart ai tablet, sta divorando lo spettro radio assegnato al Wi-Fi. Sarebbero sopratutto alcune app, in particolare quelle per guardare la televisione o per utilizzare mappe georeferenziate con Gps, a creare lentezze e interruzioni. Se il Presidente Obama vedo comunque con favore questa dinamica, sono in molti ad essere preoccupati e a cercare possibili soluzioni. Un articolo di Key4biz di Raffaella Natale ci racconta quali sono gli scenari che si stanno configurando negli Usa, ma che probabilmente riguarderanno, tra qualche tempo, anche noi.