Mentre siamo in attesa che il Governo definisca e approvi il decreto Digitalia, la Commissione Europa ha pubblicato il “Digital Agenda Scoreboard”, una classifica dei paesi membri dell’Unione a 27 che misura il grado di digitalizzazione di ciascuna nazione.
il nostro Paese è indietro soprattutto per utilizzo dei servizi di e-gevernment da parte dei cittadini (mentre siamo tra i primi per la loro disponibilità on line) e per il ricorso all’e-commerce. Siamo tra i primi invece per il volume di investimenti nel settore della telefonia mobile. Ancora ritardi sulla diffusione della banda larga da dispositivi fissi e sugli investimenti per la ricerca.  Per accedere a tutte le statistiche si può consultare il sito relativo alla Digital Agenda della Commissione Europea. Tra i commenti, segnaliamo un articolo del “Corriere delle Comunicazioni” e un pezzo su “Euractive“.