Secondo l’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Polimi la digitalizzazione dei processi burocratici delle pubbliche amministrazioni potrebbe consentire di tagliare i costi per 200 miliardi l’anno. Un’intervista di Federica Meta, del “Corriere delle Comunicazioni” ad Alessandro Perego, responsabile Scientifico dell’Osservatorio, ci spiega quali sono le opportunità e come potremmo metterle in pratica.